La legge è uguale per tutti... anche per San Nicola

Ulteriori consigli sulla mobilità

Cara CAP, il 6 dicembre mi spostavo a cavalcioni del mio somarello quando un poliziotto mi ha fermato perché ho accostato senza mettere la freccia... pardon, la mano. Può farlo? Tuo, San Nicola

Caro San Nicola mi dispiace, ma la risposta è sì. Ai sensi della Legge sulla circolazione stradale (LCStr, art. 50 par. 4), tutti i cambiamenti di direzione vanno segnalati alzando il braccio, a prescindere se il somarello viene cavalcato o condotto a mano. Se, magari per l'età, hai difficoltà a sollevare il braccio, l'Ufficio della circolazione stradale può vietarti di condurre veicoli a trazione animale (art. 21, par. 2 LCStr).

E non finisce qui: devi anche consentire al tuo fido compagno di lavoro di avere un contatto visivo, acustico e olfattivo con i suoi simili (art. 59, par. 3 dell'Ordinanza sulla protezione degli animali, OPAn). Inoltre, devi annotare in un apposito registro tutte le uscite del somarello (art. 61 OPAn). Questo ci spiega, tra l'altro, perché il tuo libro d'oro è così grosso.

Ti sconsigliamo vivamente, durante i tuoi giri di consegna, di usare il frustino, perché facendolo commetteresti il reato previsto dall'art. 126 del Codice penale, CP («Vie di fatto»). E stai anche attento a non rimproverare le malefatte davanti alla famiglia del... malfattore, perché si tratta di «diffamazione» (art. 173 CP).

E se poi, alla Vigilia, volessi accompagnare Babbo Natale sulla slitta volante, sappi che avrete entrambi bisogno di una licenza di esercizio e di una concessione di rotta per il trasporto commerciale di noci e mandarini (artt. 27 e 28 della Legge federale sulla navigazione aerea, LNA).

Dovrai inoltre informare Babbo Natale che deve rifornirsi di regali solo da commercianti seri per non incorrere in diffide o denunce per violazione del diritto dei marchi (art. 13 par. 2 e art. 61 della Legge sulla protezione dei marchi, LPM). 

Come saprai, infatti, nel periodo prenatalizio sale vertiginosamente il numero dei furti in casa e la popolazione è allertata, quindi dovrete tenerne conto. Se alla Vigilia entrate in una casa senza essere invitati, potreste beccarvi una denuncia penale per violazione di domicilio (art. 186 CP). E se vi accompagna lo «schmutzli», rischiate un processo per (tentato) furto in associazione con altri (art. 139, punto 3, CP).

Ora, caro San Nicola, sai come gestire i tuoi rischi d'impresa.

Con l'occasione ti inviamo i nostri migliori auguri di Buone Feste.

Pronti, via!
POTREBBE INTERESSARVI ANCHE QUESTO

Protezione giuridica privata
La nostra protezione giuridica privata è sempre al vostro fianco, per farvi risparmiare tempo e denaro.

CAP Protezione giuridica circolazione
Non è infrequente che un banale incidente sfoci in una causa legale. Con la protezione giuridica circolazione della nostra affiliata CAP siete sempre tutelati al meglio.
A Natale vorrei regalare a mia nipote una sciarpa, ma cosa faccio se non le piace? Posso restituire la sciarpa e farmi ridare i soldi?