In Svizzera, bluffare con le esecuzioni è legale

Una ditta mi spedisce fatture inventate e siccome non rispondo, minaccia un procedimento di esecuzione: è legale?

Sì, in Svizzera tutti possono aprire una procedura di esecuzione contro tutti, a prescindere dalla fondatezza della richiesta. Nei casi peggiori la paura di subire un procedimento esecutivo viene sfruttata da operatori senza scrupoli in quanto l'Ufficio delle esecuzioni non ha titolo per valutare la fondatezza giuridica della richiesta. L'unica eccezione è rappresentata da quei casi in cui il creditore persegue obiettivi totalmente estranei all'esecuzione forzata.


La paura quale strumento di pressione

Finire nel registro delle esecuzioni non piace a nessuno: facendo leva su questa paura, alcune imprese abusano della possibilità di ricorrere alla procedura esecutiva per esercitare pressione ed esigere pagamenti non (totalmente) dovuti. Esempio: un amministratore condominiale cerca di farsi pagare da un ex inquilino danni che né sono stati causati da quest'ultimo né risultano nel verbale di riconsegna. Una tale richiesta di indennizzo è infondata e l'ex inquilino può validamente opporsi all'esecuzione.


Scendere a patti per evitare l'iscrizione nel Registro

Ma altrettanto sgradevole è vedersi inserire nel Registro delle esecuzioni pur avendo presentato opposizione contro l'esecuzione. Il Registro è pubblico e il nominativo viene rimosso solo dopo cinque anni per cui chi è particolarmente interessato a non comparire nel Registro è costretto a scendere a patti con il supposto creditore, dato che solo questi può revocare la procedura esecutiva e far così annullare l'iscrizione nel Registro. In tali casi è consigliabile stipulare un accordo scritto che impegni le parti, rispettivamente, a soddisfare la richiesta del creditore e a far decadere la procedura esecutiva.
 


Tutelate i vostri diritti!
Per far sì che, quando avete ragione, la possiate anche ottenere.

Altre offerte che potrebbero interessarvi

CAP - La protezione giuridica privata e circolazione CAP

La protezione giuridica privata e circolazione CAP

A volte vi tocca far valere o difendere i vostri diritti. In questi casi, lasciate fare a noi.
 

CAP - Consigli giuridici: Carta bianca per le modifiche in giardino?

Carta bianca per le modifiche in giardino?

Vorrei fare delle modifiche alla terrazza davanti a casa. Devo chiedere un'autorizzazione di costruzione?

CAP - Consigli giuridici: Gölä al posto dei Rolling Stones

Gölä al posto dei
Rolling Stones

In quali casi si ha diritto al rimborso del biglietto se viene annullato un concerto? Chi paga? Come stanno le cose da un punto di vista giuridico quando viene ...


Contatti

Centro clienti

Tel.:  +41 58 358 09 00

Fax:  058 358 09 01

email: contact@cap.ch

Denuncia un caso legale 
 


Servizi

Consulenza

Per eventuali domande sul contratto o per stipulare un’assicurazione di protezione giuridica con noi, contattate i consulenti della nostra casa madre Allianz.

Trova un’agenzia Allianz