Sport sulla neve, mai senza assicurazione RC

Lo scorso inverno sono stato tamponato su una pista da sci, per fortuna senza conseguenze. Chi avrebbe dovuto pagare se fossi stato ricoverato in ospedale?

Probabilmente sarebbe subentrata l'assicurazione privata di responsabilità civile della persona che ha causato l'incidente. L'esperienza dimostra che le collisioni comportano solitamente pretese risarcitorie di natura civilistica, per non parlare delle eventuali conseguenze penali. Chi è vittima di un incidente sulle piste per colpa di un'altra persona, per esempio sotto l'effetto di alcol, può richiedere il rimborso delle spese di cura ed eventualmente un risarcimento per il mancato guadagno all'assicurazione di responsabilità civile del soggetto che ha causato l'incidente, se i costi non sono coperti dall'assicurazione malattia o infortuni. Per questo, in caso di incidenti con lesioni, è buona norma chiedere sempre i dati personali delle parti coinvolte.


Non tutti hanno un'assicurazione privata di responsabilità civile

Ogni anno sulle piste svizzere sono migliaia gli incidenti che coinvolgono sciatori e snowboarder, a volte con conseguenze anche gravi, se non addirittura fatali. Per questo è fondamentale avere un'assicurazione di responsabilità civile. Esistono sempre, però, lacune di copertura come, per esempio, nel caso di giovani che lasciano il nucleo familiare dei genitori senza avere ancora un'assicurazione personale, una situazione che espone a seri rischi, non solo sulle piste da sci. Anche le potenziali vittime sono a rischio se non sono assicurate tramite il datore di lavoro (si consiglia di considerare la stipula di un'assicurazione privata contro gli infortuni).


Rispetto delle regole FIS

Un'assicurazione di responsabilità privata garantisce una buona protezione ma non autorizza certo a comportarsi in modo sconsiderato: in alcuni casi (per esempio, se è accertata negligenza grave), l'assicurazione può richiedere all'autore del danno il rimborso di una parte dei costi. Un tribunale chiamato a pronunciarsi su una collisione sulle piste da sci fonderà la sua sentenza anche sulle dieci regole di comportamento della Federazione Internazionale Sci (FIS), che invitano, per esempio, a fare attenzione, a sciare a una velocità adeguata e a non fermarsi in punti poco visibili.
 


Tutelate i vostri diritti!
Per far sì che, quando avete ragione, la possiate anche ottenere.

Altre offerte che potrebbero interessarvi

CAP - La protezione giuridica privata e circolazione CAP

La protezione giuridica privata e circolazione CAP

A volte vi tocca far valere o difendere i vostri diritti. In questi casi, lasciate fare a noi.
 

CAP - Consigli giuridici: Una dolorosa scivolata

Una dolorosa scivolata

Sono scivolato su un marciapiede ghiacciato e mi sono rotto un braccio. Il comune risponde dell'incidente?
 

CAP - Consigli giuridici: La legge è uguale per tutti...anche per San Nicola

La legge è uguale per tutti...anche per San Nicola

Cara CAP, il 6 dicembre mi spostavo a cavalcioni del mio somarello quando un poliziotto mi ha fermato perché ho accostato senza mettere la freccia...


Contatti

Centro clienti

Tel.:  +41 58 358 09 00

Fax:  058 358 09 01

email: contact@cap.ch

Denuncia un caso legale 
 


Servizi

Consulenza

Per eventuali domande sul contratto o per stipulare un’assicurazione di protezione giuridica con noi, contattate i consulenti della nostra casa madre Allianz.

Trova un’agenzia Allianz